FLINK! Zitto, papà

L'ORSO SCRIVE  > rubrica del cuore >  FLINK! Zitto, papà
2 Comments

Allora parliamo di questo giochetto che va un gran di moda tra le mie figlie. Che sarebbe il gioco del Flink!

Consiste in questo: io e te parliamo, capita che diciamo la stessa cosa, tu puoi dire “Flink!” e io vengo zittito. E ci devo rimanere finché qualcuno non dice “Andrea Lauro”, nel mio caso, così vengo sbloccato.

Un gioco innocente nel resto del mondo, tranne a casa Lauro dove diventa diabolico.

Eeeeeh, che sarà mai, direte voi. E poi mica è un gioco nuovo, mica l’avete inventato voi. Io mi ricordo che una volta si diceva qualcosa tipo “esprimi un desiderio”, oppure “qualcuno ti ama”, toh. Qualcosa di molto simpatico.

Ma in casa nostra il Flink! è diventato uno strumento di offesa. Cioè, non avete idea della rapidità con la quale loro intuiscono quello che stai per dire. Che poi, quando se lo fanno tra di loro va anche bene, una si zittisce e lasciamo riposare le orecchie.

Il problema è che lo fanno tutto il giorno, è diventato tipo sport nazionale, e come sport probabilmente c’è anche un allenamento specifico. Io sono stato Flink-ato per tutto il pomeriggio. Non potevo dire tutte le cose intelligenti che dico di solito. Poi ho guardato Francesca, facendole segno, di’ il mio nome.

Lei ha alzato le mani, «Scusa non posso.»

E ci ha provato gusto, lo so.

Cosa posso fare secondo voi?

a) aspettare paziente, perché pure il periodo del Flink! passerà

b) parlare poco e strano, o meglio: “interloquire solo all’occorrenza, avvalermi di lemmi desueti e insospettabili”

c) vendicarmi. Flinkarle tutte e tre con il buongiorno del mattino e vedere come passano il resto della giornata


2 thoughts on “FLINK! Zitto, papà”

  1. Passerà… tranquillo, tu però prova a cambiare strategia. Attiva il cambio di alleanze, storicamente sport in cui noi italiani eccelliamo, porta dalla tua parte le bimbe, o la consorte, in funzione dei territori che dovrai cedere, e poi attiva il flink selettivo …. . Oppure … è già troppo tardi? Parlare poco e strano lo facciamo già un pò tutti, evita, tieni le stranezze per il dip che dovremo fare. Buon WE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.